Franziska Meier

Franziska Meier è professoressa di filologia romanza (letteratura francese e italiana) presso la Georgia Augusta University, Göttingen. Le sue prime ricerche sugli studi italiani si sono concentrate sulla letteratura moderna, in particolare sul rapporto dei romanzieri con il fascismo e il movimento di resistenza antifascista. Più recentemente, i suoi interessi accademici sono confluiti in Dante, Boccaccio e nella storia dell’arte rinascimentale. Tra le sue pubblicazioni si ricordano: «Dante alle prese con i ‘colori rettorici’. Un aspetto della riflessione metapoetologica fra la Vita Nova e il Convivio», in Dante e la retorica, ed. by Luca Marcozzi, Ravenna: Longo 2017, “Arte letteratura storia. Dantis Amor. Dante e i Rossetti”, Atti del convegno internazionale, ed. by Mirko Menna and Gianni Oliva. XX, II/2016, p. 171-186; “Questa sarà luce nuovo, sole nuovo. Dante and the Vernacular in Convivio I”, in Dante’s Convivio or how to restart a career in exile, Oxford 2018, p. 99-114.


CV completo – Link: https://www.uni-goettingen.de/de/566197.html