08/06/20- Oggetti per la storia del Mediterraneo

15:00-17:00 – Indirizzo Piattaforma Microsoft Teams


Relatore
Amedeo Feniello
Università dell’Aquila

Introduce
Stefano d’Atri
Università degli Studi di Salerno

Che cos’è il Mediterraneo? Un mare interno, una sorta di enorme lago compreso tra lo stretto di Gibilterra e le coste del Medio Oriente, tra Venezia e Alessandria d’Egitto. Un piccolo spazio d’acqua che la storia e la geografia hanno reso il mare interno per eccellenza. Quanti tempi, quante civiltà, quante genti, religioni, vite, amori, terrori, passioni e paure si sono accavallate su questo mare. Per
secoli. Per millenni. Uno spazio mutevole e contraddittorio, solcato da rotte e destini diversi e comuni. Condivisi e dissonanti. Lo ripercorriamo oggi, come fosse la prima volta, guardandolo, sognandolo. Imprimendo le sue orme nella nostra memoria. E lo guardiamo attraverso semplici cose. Oggetti. Quotidiani e non. Strani e non. Ordinari e non. Oggetti però dotati di voce e capaci di raccontare cosa è stato questo mare, lungo i secoli.

.