tribe_events

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

ISEMinari

A cura dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea e del CNR

17 Febbraio 2022 @ 08:00 5 Luglio 2022 @ 17:00

Anche quest’anno, attraverso ISEMinari, l’ISEM-CNR propone una riflessione corale su temi e problemi inerenti allo spazio culturale e di pensiero mediterraneo e alle sue proiezioni, dal Medioevo all’Età
contemporanea. La vocazione dell’Istituto ad un approccio multidisciplinare si esprime in una variegata teoria di prospettive, che affrontano fenomeni e realtà locali e globali in divenire, attraverso il prisma degli studi storici, linguistici, geografici, letterari e di genere che costituiscono il patrimonio di una ventennale esperienza collettiva di ricerca.  

Patrimonio ulteriormente arricchito nel tempo attraverso gli scambi frequenti e la condivisione di progetti e iniziative con gli Istituti della rete CNR e con numerosi atenei e centri di ricerca italiani e stranieri, che hanno collaborato con l’ISEM-CNR nella realizzazione degli eventi ricompresi in questo ciclo: tra questi, il Centre for English, Translation and Anglo-Portuguese Studies, NOVA University, Lisbona (CETAPS, NOVA FCHS), il Centro interuniversitario GLOBHIS, l’Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma (EEHAR – CSIC), l’Instituto Cervantes Milán, l’Istituto Storico Italiano per l’Età Moderna e Contemporanea, il Koninklijk Nederlands Instituut Rome (KNIR), la Red Columnaria, le università di Firenze, Genova, Milano Statale, Palermo, Roma Sapienza, Roma LUMSA, Roma Tre, Siena.

In vista del primo centenario della fondazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (1923-2023) – che nel tempo ha posto tra i suoi obiettivi irrinunciabili il dialogo costante tra ricerca e società – il ciclo di
appuntamenti ISEMinari si rivolge alle colleghe e ai colleghi specialisti ed al grande pubblico, quale luogo di riflessione comune e di disseminazione e scambio di conoscenze, nella convinzione che le
scienze umane possano e debbano contribuire a rispondere agli urgenti interrogativi suscitati dal presente, e in particolare dalle gravi e molteplici congiunture attuali.