Elisa Novi Chavarria

Elisa Novi Chavarria si è laureata in Lettere moderne con lode nel 1979, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Borsista dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli nell’anno acc. 1979-80 e dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, presso l’?cole Pratique des Hautes ?tudes di Parigi, nel 1982, ha conseguito nel 1987 il titolo di Dottore di Ricerca in Storia Sociale dell’Europa presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Si è occupata di storia sociale e religiosa e di storia delle istituzioni nell’area degli antichi Stati italiani, partecipando a diversi Convegni in Italia e all’estero e pubblicando numerosi articoli su riviste e volumi collettanei, nonché alcuni saggi monografici.
Dopo avere insegnato negli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado dal 1984 al 2002, è stata professore a contratto di Storia Contemporanea (d. u. di Operatore dei Beni Culturali – anno acc. 1999-2000) nella Facoltà di Lettere e Filosofia della Università degli Studi di Salerno e, nell’aprile del 2002, ha conseguito l’idoneità di Professore associato in Storia Moderna. Dal 1° novembre 2002 è incardinata presso l’Università degli Studi del Molise, dove insegna Storia Moderna e Storia d’Europa dal Rinascimento all’Illuminismo nei corsi di laurea in Lettere e in Scienze dei Beni Culturali ed Ambientali della Facoltà di Scienze Umane e Sociali. Presso la medesima Università del Molise ricopre l””incarico di Delegato del Rettore alle Pari Opportunità.
E’ membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in “Storia dell’Europa Mediterranea dall’Antichità all’Età Contemporanea”, istituito presso l’Università degli Studi della Basilicata. E” socio corrispondente dell”Accademia Pontaniana. Fa parte del Consiglio Direttivo del Molise del Centro Interuniversitario per la Storia del Clero e delle Istituzioni Ecclesiastiche (CISCIE). Dal febbraio 2008 è nel Consiglio Direttivo della Società Italiana degli Storici dell””Età Moderna (SISEM). Attualmente è membro del Comitato Scientifico del Consorzio Interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo” con sede presso il Dipartimento di Filosofia dell”Università di Napoli “Federico II”.